Zanzare ed epidemie. Un problema per l'isola
Evidenza
Scritto da Administrator   
Mercoledì 26 Marzo 2014 16:10

 

zanzare

Secondo l’Istituto Zooprofilattico di Teramo la Sardegna è un ambiente ideale per le zanzare. Lo confermano  statistiche e analisi di laboratorio che hanno individuato una specie piu’ aggressiva e resistente delle meglio conosciute zanzare estive, portatrici di pericolose epidemie. I centri dove prolifera il maggior numero di tali insetti sono la zona di Arborea, la laguna di San Teodoro e in lista anche Tortolì. Dal 1997 Angelo Ruiu dirige nell’isola i lavori di monitoraggio e analisi sulla West Nile, febbre del Nilo e sostiene che il modo ideale per difendere la popolazione dalla possibilità che tali epidemie si diffondano nel territorio sardo è quello di eliminare il vettore, cioè le zanzare attraverso campagne di disinfestazione e con l’attenzione dei cittadini a tenere puliti potenziali micro-habitat per le zanzare, come sottovasi e terreni umidi. 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Marzo 2014 16:21
 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie