Prosegue la polimica sui seggi in Ogliastra. Stochino ricorre al Tar
Politica
Scritto da Administrator   
Venerdì 28 Febbraio 2014 16:07

 

taglio consiglieri regionali camera d ok l assemblea sarda perde venti seggi-0-0-354770

A quasi due settimane dalle elezioni regionali rimane ancora incerto il numero di seggi attribuiti alla provincia Ogliastra. In merito è stato presentato un ricorso alla Corte d’Appello da parte del candidato nelle liste di Forza Italia Angelo Stochino, che con 4759 preferenze risulta il piu’ votato nella sua circoscrizione, ma rischia tuttavia di non entrare in consiglio comunale. Stochino spiega le ragioni della sua battaglia, intrapresa innanzitutto per render conto al proprio elettorato di una sua eventuale esclusione dal consiglio e lo fa facendo riferimento alle leggi che hanno regolato queste elezioni.  “Nel novembre 2013 abbiamo votato la modifica della legge statutaria, è stata un’approvazione bipartisan delle norme che regolano le regole elettorali. Le simulazioni dell’applicazione di queste norma, che ci vengono fornite dai funzionari regionali, sono apparse però inesatte, perché facevano riferimento ad un’interpretazione valida per le regioni a Statuto ordinario e con consigli regionali di ottanta unità, da noi le cose funzionano diversamente”. Oggetto del ricorso è l’applicazione degli articoli 3,3 e 17,3 dello statuto, il primo (insieme anche alla deliberazione 53/22 del 2013) che prevede una ripartizione dei seggi in base alla popolazione residente, il secondo, invece, contenente un sistema di calcolo per l’attribuzione dei seggi alle liste elettorali che si basa sulla percentuale effettiva dei votanti, calcolo che porterebbe di fatto ad una contrazione dei seggi assegnati alla circoscrizione Ogliastra e piu’ in generale, secondo Stochino, al non rispetto del principio di rappresentatività territoriale. “E’ importante che prevalga il principio ispiratore della legge e non una formula matematica”. Il candidato ogliastrino chiede che la Corte d’Appello applichi, in fase di attribuzione dei seggi, i correttivi previsti dalla legge che regola l’elezione della Camera dei deputati, che garantirebbe il rispetto della proporzionalità territoriale. I primi riscontri sono attesi per la prima metà di Marzo. 

Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Febbraio 2014 16:11
 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie