Clamoroso, Stochino fuori dal Consiglio Regionale
Politica
Scritto da Administrator   
Mercoledì 19 Febbraio 2014 15:23

 

 

pierocannasCerto, nessuno se lo aspettava. Il botto finale delle elezioni arriva ieri pomeriggio, quando tutto ormai sembrava deciso. Stochino è fuori, non viene eletto, e la rabbia dei suoi supporters è palpabile, ma diretta soprattutto verso lui. Del resto quell’abbinata con una donna che nessuno conosceva, senza radicamento politico, aveva fatto storcere il naso a molti. Questione di legge elettorale, diceva lui, non possiamo rischiare un ricorso sulle quote di genere, e quindi via Pierino Cannas. La verità solo mormorata da qualcuno era che Cannas faceva paura e i sondaggi lo dicevano. Quindi, meglio liberarsene con un motivo, apparentemente elegante, di fatto furbo. E tutti zitti, nessuno che abbia cercato di far recedere da questa decisione. In fin dei conti la legge l’ha fatta lui, con i suoi amici, e quindi sa certamente cosa fa, avrà fatto le sue belle simulazioni, gli scenari possibili, e quindi siamo tranquilli. Invece no. Il verdetto è come uno schiaffo, arriva in pieno volto, inatteso. Ora si capisce anche perché Sabatini abbia accettato, nonostante il rischio, di correre con un compagno di partito che poteva creargli molti problemi, ma che garantiva anche un congruo bottino di voti. In fin dei conti Sabatini controlla sia l’assemblea provinciale che la direzione, i luoghi in cui si decideva l’accoppiata da proporre per la candidatura, e avrebbe potuto, sostenuto dai numeri, forzare la mano. Non lo ha fatto, giustamente, non per un rigurgito tardivo di democrazia ma per tutelare se stesso. Immaginiamo il suo ghigno soddisfatto nell’apprendere della candidatura di Pierino Cannas che avrebbe messo in grande difficoltà Peppe Loi orientando la competizione in suo favore. Oltre al controllo quasi totale del partito in tutti i circoli provinciali si aggiungeva questo fattore. E forse lo stesso Cannas non immaginava che sarebbe stato il boia di due possibili consiglieri regionali. Perché la verità è che senza di lui sarebbe stato molto probabile, per il Pd, eleggere tutti e due i suoi candidati. E per Stochino raggiungere un risultato che gli avrebbe consentito l’elezione. Già il mestiere di Cannas, direttore dell’agenzia delle entrate, non è di quelli che ti fanno amare dalla gente. Ora c’è un altro motivo per non farsi voler bene.

Mario Lai

Ultimo aggiornamento Mercoledì 19 Febbraio 2014 15:32
 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie