Lanusei. Giuseppe Loi, per fare politica bisogna metterci la faccia. Ecco perché ho scelto la piazza
Politica
Domenica 09 Febbraio 2014 17:39

 

LANUSEIPer fare politica bisogna metterci la faccia. È per questo che sabato scorso ho deciso di andare a Lanusei e confrontarmi con le persone nelle vie della città. Il centro storico, la piazza de Cresia, è ancora il centro focale della vita dei paesi della nostra provincia, il luogo dell’incontro, il luogo dove nascono le idee.
Ho deciso di essere presente in piazza, incontrare le persone, sentire il loro parere, le loro critiche e le loro proposte. Ho deciso soprattutto di parlare con coloro che hanno idee diverse dalle mie, a volte antitetiche, che nutrono un sentimento di disillusione e rabbia nei confronti della politica. La cattiva politica.
Bisogna avere la capacità di rispondere all’amarezza e alla disillusione dei cittadini, offrendo risposte concrete, esaustive, cogliendo le peculiarità di un territorio che ha grandi potenzialità sotto il profilo economico.
Questa è la sfida di chi si candida in Consiglio Regionale, la mia sfida. Questo è ciò che ho comunicato con forza alle madri che non riescono ad arrivare alla fine del mese, ai giovani senza lavoro, ai vecchi che, dopo una vita di sacrifici, si barcamenano con pensioni da fame.
In queste settimane ho incontrato migliaia di persone, ciascuno di loro ha descritto l’Ogliastra che vorrebbe. Il loro parere per me è fondamentale. Ecco perché ho scelto la parola ascolto come una delle chiavi della mia campagna elettorale.
È inutile continuare a nascondersi, inutile continuare a pensare che le decisioni si prendano nelle aule consiliari e nei luoghi chiusi dei palazzi del potere.
Non è così. Non è solo così.
I veri protagonisti della buona politica e del cambiamento sono i cittadini. È con loro che bisogna parlare, è a loro che bisogna render conto del proprio operato, sono loro i protagonisti dei provvedimenti e delle azioni che i rappresentanti nelle Istituzioni devono portare avanti.
Turismo, Lavoro, Costi della politica, Sviluppo socio economico e Servitù militari. Sono stati questi i temi posti al centro del dibattito a Lanusei. Per la prima volta i cittadini hanno avuto la possibilità di esprimersi prima del voto, non era mai accaduto in Ogliastra.
Non chiedo solo il vostro voto. Prima di tutto chiedo la vostra opinione, la vostra proposta, la vostra idea.
La giornata di sabato è stata intensa, senza maschere e veli, una giornata per dire che si può cambiare, che la “ politica” , la buona politica, può davvero rispondere ai bisogni della gente.

 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie