Tortoweekend Libri. Bernabè: dai social network potenziali rischi democrazia
TortoWeekend
Venerdì 21 Giugno 2013 17:51

 

facebookIl presidente di Telecom Italia: "Oggi ai nazisti basterebbe un click per trovare ebrei"
 
Milano, 27 nov. (TMNews) - Attenzione alla disparità di regole in tema di tutela della privacy sulla rete tra gli operatori di tlc e gli operatori internet OTT/Over-the-top (come Facebook e Google), tra Europa e Usa. A rischio è nientemeno che la democrazia. A rilanciare con forza l'allarme è il presidente esecutivo di Telecom Italia, Franco Bernabè. "Mi chiedo se e quando il potere dei social network determinerà le scelte politiche quanto questo sia compatibile con la democrazia", ha detto Bernabè nel corso di un incontro organizzato all'Università Bocconi in occasione della pubblicazione del suo libro, 'Libertà vigilata. Privacy, sicurezza e mercato nella rete, edito da Laterza.

"Facebook ha un miliardo di clienti, ha 400 miliardi di fotografie. Questo consente un'intrusività incredibile nel mondo delle persone. Molti, i giovani soprattutto, non se ne rendono conto. Credono che il mondo sia ormai totalmente pacificato. Non si rendono conto per esempio che la Germania ha dato origine al nazismo negli anni '30 e che all'epoca per trovare gli ebrei ci hanno messo due anni. Questo oggi si può fare con un click".

"Attenzione - ha esortato Bernabè - perché il mondo non sarà forse sempre pacifico: chissà se non potrà avvenire un giorno qualcosa di simile o addirittura di peggiore".

 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie