Tortoweekend libri. La storia delle storie
TortoWeekend
Giovedì 04 Aprile 2013 08:24

 

la storia delle storie3Un saggio che ripercorre la storia del narrare

Come nasce una storia? Come si sviluppa? Dove può arrivare? Cosa ci trasmette?

Il mondo del narrare in una cavalcata ricca di curiosità e sorprese.

Con una prefazione di Franciscu Seddda

La storia della narrazione è la storia dell’uomo, perché l’uomo non può fare a meno delle storie. Esse nutrono il suo immaginario, gli permettono di rappresentare e analizzare i rapporti con gli altri e di risolvere i propri conflitti interiori. Attraverso le storie possiamo conoscere meglio noi stessi e gli altri, trasmettere informazioni, ricordare insegnamenti fondamentali. La storia delle storie non è solo un saggio sulla narrazione, ma in qualche misura un vero manuale di scrittura creativa, poiché tratta della “chimica delle storie”. Ma soprattutto è il racconto appassionato e divertito di come nasce e si sviluppa l’arte del narrare, in ogni sua forma. Tratta di narrazione scritta e orale, soffermandosi non solo sulla letteratura ma anche sul cinema, sul teatro, il fumetto e i videogames. Il lettore percorre così un itinerario ricco di curiosità e sorprese, attraverso millenni di storie di ogni genere, perché il modo migliore, per parlare delle storie, è raccontarle. Scritto con un stile volutamente colloquiale, con brani e citazioni dalle opere di riferimento, con attento corredo di note e indicazioni bibliografiche, questo saggio si rivolge a un pubblico trasversale e può fungere da efficace sussidio anche in laboratori e seminari di scrittura.

L'autore:

Bepi Vigna, scrittore, sceneggiatore, giornalista pubblicista, collabora con varie riviste e quotidiani. È nato in Sardegna e vive a Cagliari. Ha scritto numerose sceneggiature per le collane di fumetti della Bonelli (Dylan Dog, Martin Mystère, Nick Raider, Zona X, Zagor) e Disney (Topolino), con le quali collabora tuttora. Ha creato con Medda e Serra i personaggi e le serie a fumetti Nathan Never (Bonelli) e Legs Weaver (Bonelli). Ha pubblicato diversi saggi, realizzato programmi televisivi, scritto testi teatrali, sceneggiature cinematografiche, cortometraggi. È anche autore di opere di narrativa: L’estate dei dischi volanti (Condaghes, 1997), La pietra antica (Condaghes, 1999), Si fatto tardi (Aìsara, 2008) e numerosi racconti. Nel 1993 ha fondato a Cagliari una scuola di fumetto che opera nell’ambito del Centro Internazionale del Fumetto, di cui è direttore.

Il prefatore:

Franciscu Sedda, autore della prefazione, nato a Carloforte, vive tra Roma e Cagliari. È docente di Semiotica presso le Università “La Sapienza” e “Tor Vergata” di Roma, dove svolge attività di ricerca sui temi della teoria semiotica e del rapporto fra culture e globalizzazione. Tra le sue pubblicazioni: Tradurre la tradizione (Meltemi, 2003), con il quale ha ottenuto il Premio “Sandra Cavicchioli”, presieduto da Umberto Eco; Tracce di memoria (Condaghes, 2006); è curatore delle opere Glocal. Sul presente a venire (Luca Sossella Editore, 2004); Tesi per una semiotica delle culture (Meltemi, 2006) di Jurij Michalovic Lotman.

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Aprile 2013 18:28
 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie