Tortoweekend gossip. Cori razzisti contro Boateng, Melissa Satta: "Vergogna!"
TortoWeekend
Venerdì 04 Gennaio 2013 17:05

 

MelissaBoatengTanti tweet solidali per Kevin Prince che ringrazia via social

Boateng ringrazia per i tanti tweet solidali contro il razzismo

Lo ama e lo ha scelto come compagno di vita. Il colore della sua pelle non è mai stato un problema e non dovrebbe esserlo per alcuno che abbia un po' di sale in zucca. Melissa Satta è indignata per quello che è accaduto ieri al suo fidanzato e agli altri calciatori di colore del Milan, durante l'amichevole dei diavoli contro il Pro Patria a Busto Arsizio, in provincia di Milano.

Dopo circa mezz'ora di gioco, a causa dei cori razzisti di un gruppetto di ultrà che occupavano un settore dello stadio, la partita è stata interrotta. I consueti 'buuu' hanno preso di mira soprattutto Kevin Prince Boateng, che, all'ennesimo insulto, ha lanciato con rabbia il pallone contro la rete di recinzione e i tifosi incriminati. Ha poi lasciato il campo, spalleggiato dai compagni di squadra, per non farvi più ritorno. Il Milan ha deciso di dare un segnale forte interrompendo la gara. Un modo per dire: "Basta!".

Il centrocampista, poco dopo, su Twitter a scritto: "E' vergognoso che ancora accadano queste cose... #StopRacismforever". L'ex velina ha immediatamente ritwittato e ha poi cinguettato: "Vergogna #corirazzisti è gente che nn merita niente! #amichevole #milan #solocosebelle".

Tanti i famosi e non che hanno voluto via social solidarizzare sia con la Satta che, soprattutto, con Prince. Guendalina Canessa ha commentato: "Mi spiace per quello che hanno fatto oggi a Kevin. La gente è proprio ignorante!". "Quando il cuore è ignorante. Vergogna!! #noalrazzismo", ha esternato Samantha Crippa. Dello stesso avviso Ana Laura Ribas: "Sono ridicoli!! Atti da persone incivili...Ripeto grande Prince!! Grande @acmilan".

I complimenti a Boateng per la sua scelta di lasciare il campo e andarsene sono arrivati da tanti colleghi, di colore e non: Paul Pogba, Radja Nainggolan, Kevin Constant, Stephan El Shaarawy, Patrick Viera, Marco Materazzi. Anche Lucio Presta, molto amico della coppia, si è fatto sentire. Per zittire gli imbecilli, forse, è davvero necessario fermarsi. Ignorarli è troppo poco. Lo ha capito bene Boateng che, sempre via social, ringrazia tutti: "Grazie per il supporto e per aver capito... Significa molto". E posta una sua foto in cui sorridente tiene la mano con il pollice alzato.

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Gennaio 2013 17:07
 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie