Tortoweekend Nazionale.Il prete misogino dice che le donne ci stanno ecco il perché della violenza
TortoWeekend
Venerdì 28 Dicembre 2012 15:46

 

pretemisogino DA DEL "FROCIO" AD UN GIORNALISTA
Di tutto l’eco che ha avuta la vicenda del volantino del prete di sto paesino, è quella storia che lui ripete, e nonostante la ramanzina del vescovo, ne sbandiera ancora la convinzione, che la prima violenza la fa la donna nuda. Ora se il detto è chi la fa l’aspetti, ovvero se ti comporti in tal modo te la vai a cercare, introduce una nuova morale, che assomiglia a qualcosa di medioevale. Ricorda sto sacerdote i libercoli che circolavano nei seminari dove si mostrava agli adolescenti, futuri preti, la donna come alter ego del diavolo.
Il problema della morale è che non si deve mai generalizzare su un genere di sesso, come se fosse questo di per sè il limite. Sa di follia pura ed è il caso di indagare se davvero sia possibile che continui a fare il sacerdote, in tempi di dichiarazione rischia di far perdere l’8 per mille alla chiesa.

In tempi normali è giusto dire che questo prete non centra con la religione, difatti è stato redarguito, ma come può continuare a confessare e fare sermoni? Ci sono donne violentate, uccise, anche bambine, che reclamano a voce alta giustizia e che non hanno fatto nulla per essere oggetto di violenza. Anche talvolta chi si prostituisce lo fa perchè non ha scelta ed ha bisogno del latte per il bimbo.

Come si fa dire che la nudità incita alla violenza? Dopo cinquant’anni dalla minigona, c’è un prete a fare sta morale.... è una cappellata, parola mia.

(fonte Agorà News)

Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Dicembre 2012 15:51
 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie