Regione matrigna, Ogliastra dimenticata
Editoriale
Venerdì 10 Agosto 2012 18:01

 

ogliastra

SS, i consiglieri regionali ogliastrini, devono essere in ferie. Non c’è altra spiegazione al fatto che la loro voce non si sia levata alta a difendere l’Ogliastra dopo la squallida spartizione di 342 milioni di euro per le aeree di crisi che ha visto esclusa la nostra provincia. Nel loro silenzio, e in quello della stampa, solo una nota di protesta della Cisl ha evidenziato l’incongruenza dell’intervento che taglia fuori anche l’oristanese da questa pioggia di milioni, tutti territori che notoriamente godono di ottima salute. E passi poi per il silenzio di Stochino, che comunque è soggetto al vincolo di coalizione, ma quello di Sabatini è davvero inspiegabile e intollerabile.

Sicuramente la giunta regionale ci racconterà che l’Ogliastra è stata finanziata per il porto, il polo nautico e l’orientale sarda. La solita ribollita che ci propinano un anno si e l’altro pure da almeno quattro anni salvo dimenticarsi di sganciare davvero la grana. SS possono così accontentarsi di qualche annuncio per i gonzi mentre i treni continuano a passare dritti, dimenticandosi di noi. Speriamo almeno nella buona memoria degli ogliastrini

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Agosto 2012 16:26
 
Share on Myspace
Condividi su Facebook OkNotizie
Editore Primaidea Srl

CSS Valido!

Tortoli Notizie